Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale
LA DENUNCIA DI INFORTUNIO CAMPO PER CAMPO | Corso Amministrazione del Personale

INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA TUTELATA INPS: REQUISITI -L’ESAME DELL’INAIL SUGLI INFORTUNI IN ITINERE -GESTIONE DEI CERTIFICATI MEDICI -CASI DI RICADUTA E RECIDIVA -LE DENUNCE PER UNITA’ PRODUTTIVA -COMUNICAZIONE DEGLI INFORTUNI NON INDENNIZZABILI DAL 12/10/2017 -ACCESSO AI SERVIZI INAIL: LE NUOVE PROFILAZIONI

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Il corso &egrave; valido come aggiornamento per RSPP/ASPP<br />
	<br />
	Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali contattare la Segreteria ITA</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Fabio Francia
Responsabile di Processo
presso la sede INAIL di Terni

 

Data e sede del corso da definirsi
PROGRAMMA DEL CORSO
Esempio di compilazione di una Denuncia di Infortunio con la disamina delle sezioni della denuncia esplicitando i presupposti normativi

Correlazione fra le sezioni e gli elementi che caratterizzano l’infortunio ovvero

dall’esame dell’orario e dalle circostanze che hanno generato l’evento si verifica l’occasione di lavoro. Valutazione di alcuni casi di infortunio in itinere accettati e casi respinti. Cenni sul rischio elettivo, imperizia, imprudenza e negligenza
dalla descrizione della meccanica dell’evento si verifica l’esistenza della causa violenta
dal danno riportato dal lavoratore si verifica l’esistenza della lesione

Attendibilità o inattendibilità dell’evento

Esame della sezione relativa alla certificazione ed al momento della conoscenza da parte del Datore di lavoro

Ricaduta e recidiva: distinzione e relativi adempimenti del datore di lavoro

Esame della sezione contributiva ed esempi di calcolo della retribuzione e dell’indennità giornaliera di temporanea. L’esistenza della tutela INPS e trattazione sulla Convenzione

Esame della sezione “testimoni” e della sezione relativa ai terzi responsabili dell’evento. L’azione di surroga dell’INAIL

Le Unità Produttive: cosa sono ed a cosa servono

Il nuovo obbligo di comunicazione degli eventi in franchigia e non indennizzabili a partire dal 12 Ottobre 2017

 

NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca Spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 O031 1101 0080 0000 0002 626

 


Orario
9,00 - 13,00 / 14,00 - 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter