Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale
I NUOVI CONTRATTI DI LAVORO AUTONOMO E L’EQUO COMPENSO | Corso Diritto del Lavoro

Profili contrattuali dopo la Legge 81/2017 -Profili fiscali e contributivi -Disciplina dell’equo compenso dopo il maxiemendamento al D.L. 148/2017

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Paolo Parodi
Dottore Commercialista

 

Data e sede del corso da definirsi
PROGRAMMA DEL CORSO
Disciplina civilistica e profili contrattuali dopo il Jobs act (Legge 81/2017)

il lavoro autonomo nel Codice Civile e le collabo-razioni dopo il D.Lgs. 81/15, il D.Lgs. 75/17 e le modifiche all’art. 409 cpc
gli indicatori che fanno scattare la conversione in lavoro subordinato
le collaborazioni che sopravvivono
amministrazioni pubbliche e società pubbliche: le nuove regole in vigore dal 1° gennaio 2018, i nuovi format ed i nuovi contenuti dei contratti di lavoro autonomo
lavoro autonomo e appalto di servizi: la linea di demarcazione con il nuovo codice dei contratti pubblici e le aperture del Jobs act
i nuovi lavoratori “a voucher”: il contratto per prestazioni occasionali

La disciplina dell’equo compenso nell’affidamento di incarichi professionali alla luce degli emendamenti al DL 148/2017

Profili fiscali e qualificazioni tributarie

gli esercenti arti e professioni
le collaborazioni coordinate e continuative
compensi a amministratori e sindaci
commissioni e gettoni di presenza
lavoratori autonomi occasionali

Collaboratori coordinati e continuativi
adempimenti operativi per l’instaurazione del rapporto
la disciplina fiscale dei compensi
casistiche particolari di erogazione e rimborsi spese
obblighi previdenziali e assicurativi: le nuove tutele e l’innalzamento delle aliquote
rilevanza irap

Esercenti arti e professioni: le novità e l’impatto nei rapporti con i committenti
la gestione dei preavvisi di fattura
le rivalse previdenziali
i rapporti con i contribuenti minimi ai fini IVA e ritenute
la fatturazione elettronica obbligatoria nei rapporti con le P.A.
lo split payment e la PCC
i ritardi di pagamento: nuove tutele

Lavoratori autonomi occasionali
la definizione del rapporto contrattuale
i dati che il committente deve acquisire
la gestione dei documenti
gli obblighi previdenziali in capo al committente

Trattamento dei rimborsi spese
i rimborsi in assenza di compensi
i rimborsi ai professionisti dopo le novità del jobs act

I rapporti con i soggetti fiscalmente non residenti in Italia

DURC e tracciabilità: situazioni di obbligo e casistiche di esonero


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 o031 1101 0080 0000 0002 626


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00.
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter