Diritto del Lavoro, Amministrazione del Personale
LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE DOPO LA LEGGE 124/2017 E LA LEGGE DI BILANCIO 2018 | Corso Diritto del Lavoro

  • 21 novembre 2017 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Villiam Zanoni
Esperto del Lavoro e Previdenziale

 

PROGRAMMA DEL CORSO
Il quadro normativo in tema di previdenza integrativa dopo la Legge 124/17 e le novità dello schema della legge di bilancio per il 2018

La fase istitutiva dei fondi complementari

gli obiettivi iniziali
le fonti istitutive
le differenze fra lavoratori pubblici e privati
la contrattazione collettiva

Le tipologie di fondi pensione
i fondi negoziali
i fondi aperti
i Fondi aperti ad adesione collettiva
i Piani Individuali Pensionistici - PIP
i fondi a “Contribuzione definita”
i fondi a “Prestazione definita”

Il ruolo del trattamento di fine rapporto dopo la L. 124/17
i Trattamenti di Fine Servizio del settore pubblico
il Trattamento di Fine Rapporto del settore privato e pubblico
le valutazioni di convenienza delle possibilità di opzione

I percorsi di adesione ai fondi complementari
il processo e i vincoli dei dipendenti privati
il “silenzio assenso”
il processo dei dipendenti pubblici

Le fonti di finanziamento
il TFR: obblighi, misure e opportunità
il contributo datoriale e la disponibilità condizionata
il contributo individuale: vincoli e liberalità
l’utilizzo del Welfare aziendale
il regime fiscale delle contribuzioni
cosa cambia con la Legge 124/17

La gestione finanziaria delle risorse
i soggetti abilitati alla gestione
la fase di decollo della gestione e il monocomparto
la fase di regime della gestione e il multicomparto
la gestione finanziaria delle fonti “virtuali” di finanziamento

Le prestazioni dei fondi complementari
le prestazioni e le anticipazioni nella fase di versamento
le prestazioni in uscita dai fondi complementari
le regole di pensionamento dei fondi complementari
le nuove possibilità previste dalla legge sulla concorrenza (L. 124/17)
il regime fiscale delle prestazioni

La previdenza complementare e la RITA associata all’APE

Le prospettive della legge di bilancio 2018


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 o031 1101 0080 0000 0002 626


Data e Sede
Martedì 21 Novembre 2017
Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter