Sicurezza, Salute, Igiene sul Lavoro, Rifiuti, Ambiente
LA SICUREZZA NEI CONTRATTI DI APPALTO ED I CONTROLLI DEI COMMITTENTI SULLE DITTE APPALTATRICI | Corso Sicurezza del Lavoro

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Il corso &egrave; valido come aggiornamento per RSPP/ASPP</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Raffaele Guariniello
già Coordinatore del Gruppo Sicurezza
e Salute del Lavoro presso
la Procura della Repubblica di Torino
Alessio Toneguzzo
Responsabile Divisione Sicurezza
Gruppo 2G Management Consulting

 

Data e sede del corso da definirsi

PROGRAMMA DEL CORSO
La centralità dell’impresa committente nel nuovo sistema di sicurezza

I rapporti tra l’art. 26 e il Titolo IV Capo I del D.Lgs. 81/2008 nella giurisprudenza della Cassazione del 2018

Gli appalti intra-aziendali

la giurisprudenza più recente della Cassazione tra gli obblighi previsti dall’art. 26 D.Lgs. n. 81/2008 e il principio di ingerenza
gli obblighi del datore di lavoro committente a prescindere dai rischi interferenziali
la verifica dell’idoneità tecnico-professionale dell’impresa appaltatrice
gli obblighi del datore di lavoro committente di informazione ai lavoratori dell’appaltatore
i nuovi orientamenti della Cassazione sugli obblighi di cooperazione-coordinamento e DUVRI
la tutela dei lavoratori distaccati in Italia e all’estero tra Cassazione e Commissione Interpelli
distacco e codatorialità nell’ambito dei contratti di rete
il lavoro agile
il noleggio a caldo
i compiti del SPP dell’impresa committente a tutela dei lavoratori dell’impresa appaltatrice
il caso del datore di lavoro non coincidente con il committente
l’obbligo di vigilanza del datore di lavoro committente sulla sicurezza dei lavori appaltati
il concetto di rischi specifici dell’appaltatore
i lavoratori autonomi

I cantieri temporanei o mobili
il dissidio giurisprudenziale sugli obblighi del coordinatore per l’esecuzione dei lavori
esonero da responsabilità del committente in caso di nomina del responsabile dei lavori: condizioni
gli obblighi di vigilanza e i poteri di sospensione del committente e del responsabile dei lavori
committente, responsabile dei lavori e coordinatore di fatto
i compiti del RUP tra D.Lgs. n. 81/2008 e codice degli appalti
la discussa posizione di garanzia del direttore dei lavori
progettista e collaudatore
il ruolo dell’RSPP
poteri inibitori o sostitutivi del committente nei confronti dell’appaltatore
il ruolo dell’impresa affidataria
la durata del cantiere
i piccoli cantieri o cantieri sotto soglia
i cantieri stradali e autostradali

Il modello di organizzazione e di gestione e la responsabilità amministrativa dell’impresa committente nelle sentenze della Cassazione
Raffaele Guariniello

La scelta del contraente

esempio di come si valuta in concreto l'idoneità tecnico-professionale di imprese e autonomi

Lo scambio di informazioni tra committente, appaltatori e subappaltatori
esempi

Cooperazione e coordinamento tra committente e altri datori di lavoro
esempi e simulazione di redazione del PSC, del DUVRI e di predisposizione del permesso di lavoro

Lavoro in ambienti confinati
le migliori pratiche per l'effettuazione in sicurezza delle lavorazioni
Alessio Toneguzzo


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066


Orario
9,00 - 13,00 / 14,00 - 17,00.
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.


Codice MEPA
PS18D128A


ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter