Contabilità, Bilancio, Fiscalità d'Impresa, IVA
NUOVO BILANCIO OIC POST D.LGS. 139/2015 E VALUTAZIONE DEL MERITO CREDITIZIO | Corso Contabilità e Bilancio

  • 31 marzo 2016 MILANO, THE WESTIN PALACE
  • 18 maggio 2016 ROMA, HOTEL BERNINI BRISTOL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Piero Pisoni
Professore di Ragioneria
Università degli Studi di Torino
Fabio Rizzato
Professore di Ragioneria
Università degli Studi di Torino

 

OBIETTIVI
Il bilancio d’esercizio è un documento fondamentale per comunicare lo “stato di salute” di un’impresa. La sua redazione richiede l’effettuazione di numerose stime secondo le disposizioni del Codice Civile. Al riguardo vengono in aiuto i Principi contabili nazionali OIC, recentemente oggetto di una profonda e completa rivisitazione.
Inoltre è stato pubblicato il D.Lgs. 139/2015 che ha dato attuazione alla Direttiva 2013/34 UE relativa ai bilanci d’esercizio, ai bilanci consolidati e alle correlate relazioni delle società di capitali.
Le novità interessano sia i soggetti impegnati nella redazione del bilancio d’esercizio, sia gli analisti esterni impegnati nella valutazione delle performance per la quantificazione del merito creditizio.
È infatti noto come le regole di accesso al credito siano sempre più stringenti e spesso l’autovalutazione aziendale non corrisponda con il rating attribuito dal sistema bancario.
Questo può dipendere da un lato dalle informazioni fornite nel bilancio d’esercizio (o nella dichiarazione dei redditi) e dall’altro da come il sistema bancario “prende le misure” alle imprese.
Obiettivo principale dell’incontro è pertanto l’analisi delle novità in modo da fornire alcuni strumenti utili per la redazione di un bilancio d’esercizio nel rispetto della chiarezza e della rappresentazione veritiera e corretta. A questo si aggiunge l’analisi della chiave di lettura usata dal sistema bancario per l’attribuzione del merito creditizio in modo da evitare il rischio di fornire un’informazione contabile incompleta che vada a discapito dell’attribuzione del “bollino di qualità” attribuito dagli istituti di credito.

PROGRAMMA DEL CORSO
Le novità sui documenti di bilancio e le modifiche al codice civile introdotte dal D.Lgs. 139/15
i nuovi modelli di bilancio
i documenti di bilancio e le novità apportate agli schemi di bilancio
il rendiconto finanziario quale prospetto obbligatorio del fascicolo di bilancio
le novità in tema di criteri di valutazione
le principali novità in tema di bilancio consolidato (cenni)
la comunicazione finanziaria utile per merito creditizio

Le relazioni tra valutazioni civilistiche e fiscali
l’OIC 25 - imposte sul reddito
l’iscrizione della fiscalità differita nel bilancio d’esercizio 2015
la disciplina delle perdite fiscali riportabili a nuovo e la relativa iscrizione delle imposte anticipate
casi di mancata iscrizione della fiscalità differita nel bilancio
l’interpretazione da parte del sistema bancario: le informazioni in nota integrativa

I beni strumentali tangibili e l’OIC 16 - Immobilizzazioni materiali
l’iscrizione in bilancio dei beni materiali: il trattamento contabile degli oneri finanziari (caso operativo)
l’ammortamento delle immobilizzazioni materiali:
componenti di un cespite a vita utile differente, casistiche di interruzione del processo di ammortamento
beni materiali destinati alla vendita: requisiti e collocazione in bilancio
l’interpretazione da parte del sistema bancario: l’impatto sul cash flow potenziale (MOL, EBITDA, cash flow complessivo, cash flow netto)

La svalutazione delle immobilizzazioni e il nuovo OIC 9
i modelli previsti dal nuovo OIC 9: approccio generale e approccio semplificato
determinazione delle perdite durevoli di valore nell’approccio semplificato: quadro concettuale e caso operativo
l’interpretazione da parte del sistema bancario

L’iscrizione in bilancio dei crediti e i chiarimenti introdotti dall’OIC 15 - Crediti
i chiarimenti forniti dall’OIC 15 in merito alla valutazione dei crediti
la cancellazione dei crediti dal bilancio d’esercizio
l’interpretazione da parte del sistema bancario: l’analisi delle performance finanziarie (dal CCN al CCNO, indice di liquidità immediata e differita)

Il patrimonio netto, il nuovo OIC 28 (cenni) e la valutazione delle performance patrimoniali (indipendenza finanziaria, leverage, gearing, ecc.)

Il cambiamento di principi contabili, la corre-zione di errori, i cambiamenti di stima: i chiarimenti forniti dall’OIC 29 (cenni) e l’impatto nel bilancio a seguito del recepimento della direttiva comunitaria 34/13

Gli indicatori di sostenibilità del debito finanziario

sostenibilità patrimoniale del debito
sostenibilità finanziaria del debito e il rapporto PFN/MOL
sostenibilità economica del debito e effetto leva

 

NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso Banca Regionale Europea - FIL. Torino 10 IBAN: IT19 B069 0601 0090 0000 0002 626

 

Date e Sedi
Giovedì 31 Marzo 2016
Milano - The Westin Palace
Piazza della Repubblica, 20
Mercoledì 18 Maggio 2016
Roma - Hotel Bernini Bristol
Piazza Barberini, 23

Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter