Catalogo Completo
PREVENZIONE E GESTIONE DEL RISCHIO CORRUZIONE NELLE SOCIETA’ A PARTECIPAZIONE PUBBLICA | Corso Anticorruzione e Trasparenza

LA GESTIONE INTEGRATA DELLE NORME DI RIFERIMENTO -D.LGS. 231/01 SULLA RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA DEGLI ENTI -L. 190/12 SULL’ANTICORRUZIONE -D.LGS. 33/2013 SULLA TRASPARENZA -D.LGS. 179/17 SULLA TUTELA DEL WHISTLEBLOWER -NORMA ISO 37001:2016

  • 07-09 maggio 2018 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>La richiesta dei Crediti Formativi Professionali presso l&#39;Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria ITA entro 24 giorni prima della data del corso</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Ciro Santoriello
Sostituto Procuratore della Repubblica di Torino
Barbara Neri
già funzionario ANAC
Professore a contratto di Diritto dell’Anticorruzione
e della Trasparenza
Stefano Toschei
Consigliere di Stato
Carlo Polidori
Consigliere TAR Trento
Andrea Ferrarini
Esperto di Sistemi di Gestione ISO 37001:2016

 

PROGRAMMA DEL CORSO
Reati presupposto e modelli di organizzazione e gestione

ambito di applicazione
focus sul reato corruzione
data di commissione del fatto
autori del reato: soggetti apicali e/o sottoposti
interesse e vantaggio dell’Ente
costruzione, requisiti e aggiornamento del modello
whistlewblowing e modelli di organizzazione e gestione
Ciro Santoriello

La gestione integrata delle norme di riferimento

il D.Lgs. 231/2001 sulla responsabilità amministrativa degli enti
la L. 190/2012 sull’anticorruzione e il D.Lgs. 33/2013 sulla trasparenza
il D.Lgs. 179/2017 sulla tutela del soggetto segnalante Whistleblower
la norma ISO 37001:2016

Società pubbliche e attuazione delle norme anticorruzione e trasparenza
ambito soggettivo di applicazione: società in controllo pubblico, società in house providing, società quotate, società partecipate, enti di diritto privato controllati e partecipati,enti pubblici economici

Sistema anticorruzione L. 190/2012 e sistema D.Lgs. 231/2001
rapporto tra i due modelli
ruolo dell’ODV e ruolo del RPCT
strumenti di integrazione
impatto sulle responsabilità

Attività di vigilanza dell’ANAC
vigilanza nei confronti delle società o degli enti controllati o partecipati
vigilanza nei confronti dell’amministrazione

L’anticorruzione
la determinazione n. 1134/2017
le attività di pubblico interesse
i contenuti del P.N.A. come atti di indirizzo
rapporti con il sistema 231
la corruzione tra privati (D.Lgs. n. 38/2017)
Barbara Neri

Razionalizzazione delle società alla luce del D.Lgs. 175/2016

revisione delle partecipazioni
partecipazioni dirette e indirette
La trasparenza
tempestività e regolarità dei flussi
il responsabile della trasparenza, i dirigenti, i responsabili della pubblicazione
gli obblighi di pubblicazione: D.Lgs. 33/2013 e D.Lgs. 97/2016; organi politici, dirigenti, consulenti, contratti pubblici; responsabilità per omessa pubblicazione
l’accesso civico
l’accesso generalizzato: diniego e tutela degli interessi pubblici; casi specifici

Compiti delle amministrazioni controllanti e partecipanti
pubblicità relativamente al complesso di enti controllati o partecipati dalle amministrazioni
vigilanza sull’adozione di misure di prevenzione della corruzione e di trasparenza
vigilanza sugli enti di diritto privato

Il D.Lgs. 179/2017 in tema di tutela al soggetto segnalante Whistleblower e la Sentenza della Corte di Cassazione 9047/18 in tema di anonimato
aspetti organizzativi
ambito soggettivo e oggettivo
tutela dei dipendenti pubblici
le linee guida dell’ANAC
obbligo di buona fede e obbligo di riservatezza
strumenti informatici
sanzioni per mancata tutela
omessa attività di verifica della segnalazione
responsabilità del responsabile anticorruzione
Stefano Toschei

Misure organizzative di prevenzione della corruzione

individuazione dei rischi
sistema dei controlli
codice di comportamento
inconferibilità per incarichi di amministratore e dirigente
incompatibilità
formazione
tutela di chi segnala illeciti
rotazione
separazioni di funzioni
monitoraggio

Il Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza
funzioni del RPCT
poteri di vigilanza
nomine e revoca
Carlo Polidori

La norma ISO 37001:2016

ambito soggettivo di applicazione
analogie e differenze con la definizione di corruzione di cui alla L. 190/2012
i contenuti nella norma ISO 37001:2016 nell’attività di prevenzione e gestione dei rischi di corruzione
il modello di organizzazione, gestione e controllo nell’ambito del sistema di controllo interno e gestione dei rischi
i soggetti: ruoli e responsabilità (organo direttivo, alta direzione, funzione di conformità)
due diligence e controlli sulle controparti: controlli finanziari, controlli non finanziari, attuazione dei controlli da parte di organizzazioni controllate e soci in affari
il monitoraggio: audit interno, riesame di direzione, riesame della funzione di conformità
Andrea Ferrarini


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066


Data e Sede
Lunedì 7, Martedì 8 e Mercoledì 9 Maggio 2018
Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter