Credito, Finanza, Assicurazioni
RESPONSABILITA’ CIVILE, COPERTURE ASSICURATIVE E RUOLO DELLA CORTE DEI CONTI NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI | Corso Diritto Amministrativo

  • 12-13 ottobre 2017 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>La richiesta dei Crediti Formativi Professionali presso l&#39;Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria ITA entro 24 giorni prima della data del corso</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Roberto Chieppa
Presidente di Sezione del Consiglio di Stato
Segretario Generale dell’Autorità Garante
della Concorrenza e del Mercato
Raffaele D’Onofrio
Responsabile Gestione del Rischio
Ferrovie dello Stato Italiane S.P.A.
Fabrizio Fedeli
Avvocato dello Stato
Daniela Morgante
Procuratore regionale della Corte dei Conti per il Trentino Alto Adige - Sede di Bolzano

 

PROGRAMMA DEL CORSO
RESPONSABILITA’ CIVILE
Il sistema della responsabilità civile della pubblica amministrazione

la sentenza della Corte di Cassazione Sezioni Unite n. 500/1999
risarcibilità dell’interesse legittimo
l’art 2043 c.c. sulla tutela risarcitoria
requisiti oggettivi e soggettivi
tutela davanti al giudice amministrativo
danno da provvedimento illegittimo
diritti incomprimibili

Il danno da comportamento scorretto della P.A. (revoca di appalto per mancanza di fondi)

Il danno da lesione dell’affidamento della P.A.

Il danno da responsabilità precontrattuale

Evento dannoso, danno ingiusto e nesso di causalità

colpa della P.A. come apparato
presunzione relativa di colpa
errore scusabile
superamento della pregiudiziale

Il danno da ritardo o da inosservanza dei termini di conclusione del procedimento
fattispecie di ritardo
differenza tra risarcimento e indennizzo

Il danno da lesione della concorrenza nelle gare a evidenza pubblica
danno curriculare
danno da perdita di chance
Roberto Chieppa

COPERTURE ASSICURATIVE
L’assicurazione RC della Pubblica Amministrazione

il quadro normativo di riferimento
l’assicurazione delle Amministrazioni pubbliche
la copertura della responsabilità degli amministra-tori, dei sindaci e dei dirigenti
l’assicurazione RC dei singoli dipendenti
il divieto di cui all'art. 3 comma 59 Legge finanziaria 2008

I servizi di intermediazione assicurativa per le Pubbliche Amministrazioni
il broker: Art. 106 del Codice delle Assicurazioni e Regolamento Ivass n. 5/2006
il brokeraggio in favore della Pubblica Amministrazione: il Codice dei Contratti pubblici e il divieto di delega delle funzioni di stazione appaltante
la legittimità del ricorso ai servizi di brokeraggio
la remunerazione del broker
Raffaele D’Onofrio

Assicurabilità del danno da calamità naturale

la responsabilità dello Stato in caso di calamità naturali ex art. 2051 c.c.
la giurisprudenza penale e il requisito della prevedibilità: la sentenza della corte di Cassazione penale sez. IV del 12 marzo 2010 n. 16761
l’assicurazione contro i danni da calamità: le cd. polizze catastrofali
assicurazione pubblica o privata?
uno sguardo oltre confine: soluzioni internazionali
finalità

La stipulazione del contratto: aspetti procedurali
la necessità di indire una gara
la pubblicazione del bando: le informazioni da fornire
i requisiti di partecipazione
la speciale disciplina del recesso dal contratto assicurativo

I modelli assicurativi
l’assicurazione della responsabilità civile dell'A.S.L. e del Servizio Sanitario Nazionale per il fatto dei suoi dipendenti
la polizza assicurativa del danno da ritardo dell’Amministrazione
le varie forme di responsabilità contrattuale dell’Amministrazione e l’assicurazione del danno
la responsabilità cd. da bene demaniale e l’omessa custodia

Profili problematici
la proroga delle polizze
le gare deserte
la posizione dell’ANAC: Documento di consultazione Agosto 2012 “Questioni interpretative concernenti l’affidamento dei servizi assicurativi e di intermediazione assicurativa”
Fabrizio Fedeli

RUOLO DELLA CORTE DEI CONTI
La responsabilità dei dipendenti pubblici: il danno erariale

assicurazione contro il danno erariale: condizioni di ammissibilità
la posizione della Corte dei Conti: ex multis, Corte Conti reg. (Abruzzo) sez. giurisd. 27 ottobre 2011 n. 363; Corte dei Conti, sent. 7 febbraio 2004 n. 95/EL/2004
Daniela Morgante


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40 - 56.27.733 - 54.40.89)
o via internet (http://www.itasoi.it).

 
Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 o031 1101 0080 0000 0002 626


Data e sede
Giovedì 12 e Venerdì 13 Ottobre 2017

Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62

Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter