Diritto Amministrativo
RESPONSABILITA’ ERARIALE E OBBLIGO DI DENUNCIA DEL DANNO ALLA CORTE DEI CONTI | Corso Diritto Amministrativo

D.LGS. 174/2016 -L. 124/2015 -DELIBERA ANAC N.328 DEL 2017 E SEGNALAZIONE DI FATTI DI RILIEVO CONTABILE

  • 28-29 maggio 2018 ROMA, AMBASCIATORI PALACE HOTEL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>La richiesta dei Crediti Formativi Professionali presso l&#39;Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria ITA entro 24 giorni prima della data del corso</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Daniela Morgante
Procuratore della Corte dei conti
della Provincia Autonoma di Bolzano
Stefano Castiglione
Consigliere della Corte dei conti
Laura Monfeli
Referendario della Corte dei conti Procura Regionale della Lombardia

 


PROGRAMMA DEL CORSO
La responsabilità amministrativa e i suoi elementi costitutivi sostanziali

fattispecie; natura risarcitoria/sanzionatoria
natura contrattuale/extracontrattuale
rapporto di servizio; obblighi di servizio
personalità, intrasmissibilità
parziarietà e solidarietà
dolo e colpa grave
delibere di controllo e colpa grave
danno erariale; nesso di causalità
concorso soggettivo: parziarietà, imputazione virtuale, solidarietà, litisconsorzio
potere riduttivo
rapporti con il giudizio penale, con il giudizio civile, con le azioni di recupero della P.A., con i rimborsi assicurativi
assicurabilità della responsabilità amministrativa e della responsabilità civile
nuovo regime della prescrizione

Il danno erariale e le principali fattispecie
danno diretto e indiretto
danno all’immagine: legge anticorruzione, assenteismo
i termini di perseguibilità del danno da assenteismo
danno da disservizio, danno da tangente, danno alla concorrenza, danno da ritardo, danno da corruzione

La separazione politica/gestione alla luce della delega P.A.
separazione tra politica e amministrazione
responsabilità della dirigenza e responsabilità dell’organo politico
esimente politica e limiti di applicabilità
mera approvazione degli atti di competenza degli uffici e atti di competenza propria dell’organo politico
l’ingerenza dell’organo politico nella gestione e il concorso con la responsabilità del dirigente
il funzionario di fatto; il concorso dell’extraneus
condanna della Corte dei conti nei settori esposti al rischio di corruzione
Daniela Morgante

Le grandi linee della riforma della giustizia contabile

finalità; ambito della giurisdizione
competenze; tipologie di giudizi
giusto processo
processo telematico

Il processo contabile
sentenze, ordinanze, decreti
notificazioni e comunicazioni
nullità degli atti preprocessuali e processuali
citazione e sua notificazione
nullità della citazione e della notificazione
nullità della sentenza
divieto di chiamata iussu iudicis
rito ordinario e riti acceleratori
istruzione della causa
riti monocratici; rito monitorio
rito abbreviato, in primo grado e in appello
nomofilachia
regime delle spese
esecuzione: il ruolo della procura
Stefano Castiglione

Obbligo di denuncia di danno erariale

notizia specifica e concreta
notizie anonime
notizie stampa
tutela del denunciante: nel Codice di Giustizia Contabile e nella Legge Anticorruzione
denunciante a titolo privato e denunciante in ottemperanza a dovere di servizio
soggetti obbligati alla denuncia
responsabili delle strutture burocratiche di vertice
dirigenti
responsabili degli uffici
responsabile unico del procedimento
vertici istituzionali
vertici politici
obblighi di legge e norme organizzative interne
effetti della delega
obbligo di autodenuncia
canalizzazione gerarchica
organi di controllo, ispettivi, di revisione
l’interpretazione della Ragioneria Generale dello Stato
denuncia danno ambientale
organi di amministrazione e controllo di società, aziende, istituzioni pubbliche
presupposti della denuncia
contenuto della denuncia
omessa denuncia e relativa responsabilità
corresponsabilità nella omessa denuncia
denuncia delle fattispecie di responsabilità sanzionatoria
Delibera ANAC n. 328 del 2017 e segnalazione di fatti di rilievo contabile
obbligo di attivarsi per il recupero
obbligo di attivarsi per evitare l’aggravarsi del danno
costituzione in mora

Indagini del PM contabile
poteri istruttori e doveri di garanzia del PM contabile
audizioni richieste e audizioni disposte
richieste istruttorie e deleghe istruttorie
richiesta e ordine di esibizione documentale
obblighi di motivazione e segreto istruttorio
segreto istruttorio contabile e segreto istruttorio penale
tutela del denunciante e della riservatezza
ispezioni e accertamenti diretti
trattamento della corrispondenza
coincidenza tra sede dell’impresa e domicilio privato
sequestro documentale
istruzione preventiva
nullità degli atti istruttori
archiviazione immediata
archiviazione
effetti preclusivi dell’archiviazione
riapertura del fascicolo istruttorio
invito a dedurre e sua funzione
effetti delimitativi dell’invito a dedurre
citazione
nullità della citazione
vizi non determinanti nullità

Garanzie dell’indagato
obbligo di indagine a difesa
accesso al fascicolo istruttorio
acquisizioni istruttorie a richiesta del presunto responsabile
dichiarazioni autoindizianti
proroga dei termini a difesa
differimento dell’audizione

Mezzi di conservazione del credito erariale
sequestro ante causam
sequestro in corso di causa
sequestro in appello
reclamo
cauzione o fideiussione in luogo del sequestro
azione revocatoria
ispezioni e accertamenti
sequestro documentale e istruzione preventiva
sequestro conservativo: ante e in corso di causa
i mezzi di conservazione delle garanzie patrimoniali alternativi al sequestro: cauzione e fideiussione
ricerca delle prove a discarico
ordini di esibizione a garanzia dell’indagato
nullità degli atti istruttori del PM contabile
durata, sospensione e interruzione della prescrizione

L’invito a dedurre nel nuovo Codice
novità introdotte dal Codice
invito a dedurre come strumento di indagine
invito a dedurre come garanzia preprocessuale
fase ante invito e fase post invito
effetto preclusivo dell’invito a dedurre sulle ulteriori iniziative del PM contabile
archiviazione: ante invito e post invito
accesso dell’invitato al fascicolo istruttorio
diritto di accesso dell’invitato ad atti e documenti detenuti da terzi
poteri acquisitivi del PM contabile a tutela dell’invitato
deduzioni
proroga dei termini di indagine e proroga dei termini per dedurre; invito a dedurre e citazione
Laura Monfeli


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA
 

Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066

Data e sede
Lunedì 28 e Martedì 29 Maggio 2018

Roma - Ambasciatori Palace Hotel
Via V. Veneto, 62


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00.
 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.
 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter