Sicurezza, Salute, Igiene sul Lavoro, Rifiuti, Ambiente
STRESS, MOBBING E RISCHI PSICO-SOCIALI: VALUTAZIONE E GESTIONE NEL T.U. SICUREZZA | Corso Sicurezza del Lavoro

  • 26-27 settembre 2017 ROMA, HOTEL BERNINI BRISTOL

 

Invia ad un amico
  • Captcha
<p>
	<em><strong>Il corso &egrave; valido come aggiornamento per RSPP/ASPP<br />
	<br />
	La richiesta dei Crediti Formativi Professionali presso l&rsquo;Ordine degli Avvocati di Roma deve pervenire alla Segreteria ITA entro 24 giorni prima della data del corso</strong></em></p>
Brochure stampabile Brochure stampabile
Iscrizione


RELATORI

Raffaele Guariniello
già Coordinatore del Gruppo Sicurezza
e Salute del Lavoro presso la Procura della Repubblica di Torino
Giuseppe Ferrari
Psicologo e Psicoanalista
Giorgio Miscetti
Direttore del Dipartimento di Prevenzione e della UOC Prevenzione negli Ambienti di Lavoro - USL Umbria 1 Perugia
Specialista in Medicina del Lavoro

 

PROGRAMMA DEL CORSO
Stress, ritmi e sovraccarico di lavoro nella più recente giurisprudenza della Corte di Cassazione

I percorsi formativi in materia di rischi psico-sociali alla luce dell’Accordo Stato-Regioni n. 128 del 2016

Gli obblighi di valutazione dei rischi psico-sociali

i rischi prevedibili
i rischi potenzialmente presenti
criteri di valutazione: dagli Accordi Quadro Europei alle Linee guida ministeriali
prevenzione e protezione contro i rischi psico-sociali: dalle misure codificate alle misure atipiche
i ruoli dell’organizzazione aziendale adibiti all’attuazione delle misure

Obblighi e responsabilità del SPPR in materia di rischi psico-sociali

La sorveglianza sanitaria sui lavoratori esposti a rischi psico-sociali

I rapporti tra medici competenti e specialisti in tema di rischi psico-sociali

Il ruolo dello psicologo nell’ambito dell’impresa sicura

Idoneità alla mansione specifica dei lavoratori esposti a rischi psico-sociali

Le possibili iniziative del datore di lavoro e del Medico Competente in tema di rischi psico-sociali

I compiti del RLS nel settore dei rischi psico-sociali

I soggetti penalmente responsabili

Rischi psico-sociali e responsabilità del datore di lavoro tra norme di tutela della salute sul posto di lavoro e codice penale

Incidenti stradali addebitati al datore di lavoro e stress
Raffaele Guariniello

Il concetto di mobbing: origine del fenomeno e manifestazioni


L’identikit del mobber, del mobbizzato e degli spettatori

La soglia del mobbing e le differenze con lo straining

Il possibile danno da mobbing: PTSD (disturbo post traumatico da stress) e disturbo dell’adattamento

Il rischio stress lavoro-correlato: modalità di valutazione e di misura

La prevenzione di primo e secondo livello

La gestione del rischio e dell’evento stressante
Giuseppe Ferrari

Ruolo ed esperienze dell’organo di vigilanza in materia di rischi psico-sociali

Le patologie correlate ai rischi psico-sociali

Evoluzione del rischio stress lavoro-correlato con il fattore tecnologico

il “tecnostress” nella valutazione del rischio
Giorgio Miscetti

 
NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Modalità di iscrizione
Telefonare alla Segreteria ITA (011/56.11.426 - 56.24.402 - 54.04.97).
In seguito confermare l'iscrizione via fax (011/53.01.40)
o via internet (http://www.itasoi.it).
 
Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.
 
Modalità di pagamento
Versamento della quota con:
invio di assegno bancario o circolare intestato a ITA Srl;
bonifico bancario da effettuarsi presso Banca del Piemonte IBAN: IT55 D030 4801 0000 0000 0088 066
oppure presso UBI Banca Spa - FIL. Torino 10 IBAN: IT56 o031 1101 0080 0000 0002 626

 

Data e sede
Martedì 26 e Mercoledì 27 Settembre 2017
Roma - Hotel Bernini Bristol
Piazza Barberini, 23


Orario
9,00 - 13,00 / 14,00 - 17,00

 

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

 

Disdetta iscrizione
Qualora non pervenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento verrà fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

ITA - Via Brofferio, 3 - 10121 Torino
Tel. 011/56.11.426 - Fax 011/53.01.40
www.itasoi.it - ita@itasoi.it

Iscrivitialla Newsletter